Nelle prima edizioni per stabilire l’ordine di partenza delle contrade del palio c’era una semplice procedura di sorteggio.
Dall’edizione 2017 l’evento sarà anticipato da una prova denominata PALIO DEI BAMBINI, dove l’ordine di arrivo dei più piccoli determinerà il sorteggio per la partenza dei più grandi.

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE

Ogni contrada allestirà una squadra composta da 6 bambini, 3 maschi e 3 femmine, accompagnati da un adulto.
I bambini dovranno avere un’età compresa tra i 6 ed i 13 anni.

Nel caso in cui la contrada non riesca a creare una squadra di bambini come da disposizioni del regolamento, potrà:

  1. formare una squadra composta da un minor numero di bambini partecipanti (minimo 4);
  2. utilizzare bambini di altre contrade;
  3. utilizzare bambini non residenti in paese.

Obbligatoria è la fascia di età, compresa tra i 6 ed i 13 anni, e la presenza equilibrata di maschi e femmine: ogni staffetta è composta da una coppia, un bambino ed una bambina.

PERCORSO

Dalla linea di partenza si svolgerà una corsa con i sacchi fino all’area dei filari di viti. Qui saranno raccolti gli acini, uno alla volta, che dopo una breve corsa, verranno appesi ad un pannello: tre coppie di bambini si alterneranno nella gara fino a che, con gli acini raccolti, verrà completato un grappolo d’uva.

FASI DI GARA

Le squadre delle 4 contrade gareggeranno contemporaneamente.

  1. Per ciascuna contrada, dalla linea d’inizio partirà un bambino, saltando dentro il sacco, e una bambina che correndo lo raggiungerà nell’area dei filari di viti.
  2. Arrivato al filare, il bambino staccherà un acino e lo depositerà nel grembiule della bambina.
  3. Il bambino ritornerà correndo alla linea di partenza portando in mano il sacco, che passerà alla seconda coppia di bambini.
  4. La bambina trasportando nel grembiule l’acino raccolto correrà fino al pannello dei grappoli, dove lo consegnerà all’adulto che lo appenderà per assemblare il grappolo d’uva.
  5. Appena consegnato l’acino, la bambina correrà anche lei alla line di partenza e battendo la spalla del compagno di contrada darà la partenza alla seconda staffetta di bambini (vedi punto 1).
  6. Per ciascuna contrada il gioco terminerà quando il proprio grappolo sarà completato.

PENALITÀ

Se nella fase di raccolta avviene la rottura di un acino, il grappolo non potrà essere completato, la gara della contrada sarà fermata e nella classifica la contrada verrà posta in ultima posizione. Se invece l’acino si romperà quando è già nel pannello, la gara sarà considerata valida.

In caso di mancanza di rispetto delle regole o delle fasi di gara sarà applicata una penalizzazione sul tempo impiegato per completare la gara.

CLASSIFICA

L’ordine delle contrade sarà determinato dal tempo in cui completeranno il grappolo d’uva al netto delle eventuali penalità.

Questa classifica determinerà l’ordine di sorteggio per stabilire la partenza delle contrade nella gara del PALIO DELL’UVA.

ABBIGLIAMENTO

Nel PALIO DEI BAMBINI l’abbigliamento dei partecipanti è simile a quello degli adulti del PALIO DELL’UVA con la differenza che i bambini non avranno il cappello e le bambine avranno un grembiule in vita che servirà loro per le fasi di gara.